Intervista a Sandra Ercolani, vincitrice di Contesteco 2017 per la Sezione Appassionati/Amatori

sandra ercolani,vincitrice,contesteco 2017,sezione amatori/appassionatiAbbiamo avuto il piacere di intervistare Sandra Ecolani, l’artista vincitrice di Contesteco 2017 per la sezione Eco Creazioni d’Arte - Appassionati/Amatori.
Sandra ha partecipato al contest con l’opera “The Day After”: una collana realizzata con le pagine del free press Metro, il quotidiano che dà anche il nome al Premio dedicato al contest.

Ciao Sandra,

1. Lo scorso anno sei stata la vincitrice di Contesteco 2017 nella sezione Eco Creazioni d’Arte -Amatori/Appassionati. Cosa ha rappresentato per te partecipare e soprattutto vincere il contest?
   Partecipare a questo contest è stato per me molto interessante e stimolante in quanto mi occupo da anni, per passione e per lavoro, di bioarchitettura, rispetto per l'ambiente e riciclo. Inutile dire che addirittura vincere mi ha emozionata tantissimo, e mi è dispiaciuto immensamente non essere stata presente il giorno delle premiazioni in quanto a causa della distanza, poiché risiedo in provincia di Piacenza, non sono riuscita ad organizzarmi.

2. L’opera che hai presentato a Contesteco 2017 si chiama “The Day After”. Da dove è nata l’ispirazione nel crearla e qual è il significato che sta dietro al nome che hai dato alla tua opera creativa?
     Dovendo creare un'opera con la carta del free press METRO, ho scelto di utilizzare una tecnica antica come la filatura, usando al posto della lana la carta. Trattandosi di una rivista "quotidiano", la scelta del nome "The Day After" è venuta da sé: ciò che capita alla rivista il giorno dopo quando le notizie sono obsolete e il giornale verrebbe gettato nella spazzatura finendo così il suo ciclo vitale, a meno che…


3.  
Consiglieresti ad amici, parenti e artisti in generale di partecipare a Contesteco? E se sì, perché?
     Consiglio vivamente di partecipare a questi contest perché sono ben organizzati e perché è importante stimolare ed essere stimolati, ma soprattutto sensibilizzarsi sull'argomento del riciclo.


4.  Che consiglio vuoi dare a chi parteciperà a Contesteco 2018 e a tutti coloro i quali sono appassionati di riciclo e arte del riciclo?
     Un consiglio che mi sento di dare è sicuramente quello di svolgere i temi proposti con la massima serietà e non tanto per partecipare perché queste sono grandi opportunità, sia per gli artisti affermati sia per i giovani emergenti.


5.  Sandra prima di lasciarci, pensi di partecipare anche quest’anno a Contesteco con una nuova opera creativa?
     Quest'anno purtroppo non riuscirò a partecipare, in quanto gli impegni di lavoro non mi permettono di avere la concentrazione necessaria per pensare ad un lavoro degno del tema. Ringrazio comunque tutti gli organizzatori per l'impegno, la sensibilità verso questo importante argomento e la professionalità nel portare avanti questo progetto, ma invito tutti a partecipare!


Ringraziamo Sandra per la sua testimonianza e cogliamo l’occasione per ricordarvi che c’è ancora tempo per partecipare a Contesteco 2018 – Premio Metro News 2018.

Avete tempo fino al 31 luglio per iscrivervi al contest e presentare la vostra opera creativa.

Unico requisito per questa edizione di Contesteco 2018 è realizzare un’opera che segua il concept di: ROMA CITTÀ APERTA ALLA CULTURA DELLA SOSTENIBILITÀ.

Scoprite qui il Regolamento e tutti i dettagli.

 

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni